Manutenzione dell’auto durante la pandemia

Visualizzazioni: 4
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 21 Secondo

Su un’auto più vecchia, seguire le raccomandazioni sul chilometraggio del manuale del proprietario per condizioni difficili aiuterà a mantenere freschi il lubrificante e la sua miscela di additivi protettivi (se non si dispone più del manuale, sono spesso disponibili online e dalla casa automobilistica). I sistemi integrati in molte nuove auto che ricordano il servizio richiesto, come il cambio dell’olio, tengono conto della durata dei viaggi e raccomandano modifiche in base alla guida effettiva.

Il cambio dell’olio è anche il momento ideale per svolgere altre attività di manutenzione, inclusi i controlli di tutte le cinghie e i tubi flessibili; mentre entrambi subiscono gli effetti del calore del motore sotto il cofano, possono anche sviluppare crepe mentre l’auto è semplicemente seduta.

Aggiungi batterie per auto all’elenco dei tempi. Hanno una vita limitata che non si basa sui chilometri percorsi. Spesso iniziano a diminuire dopo tre anni e si arrendono del tutto dopo da cinque a sette.

Jill Trotta, un tecnico certificato e vicepresidente per il marketing presso RepairPal, un sito web che fornisce stime dei costi e mette in contatto i proprietari di auto con officine meccaniche qualificate, sa come prendersi cura adeguatamente di un’auto. Eppure anche lei ha lasciato che una batteria si scaricasse oltre il punto in cui poteva essere rianimata con una carica, che è esattamente quello che è successo alla sua Hyundai Sonata Hybrid del 2014 quando è rimasta nel vialetto per mesi senza essere guidata durante la pandemia.

La soluzione: un mantenitore di batteria a bassa potenza, che mantiene la carica rabboccata tra le unità. Quelli di base partono da circa $ 25. Tieni presente, inoltre, che mentre la sostituzione della batteria è uno scambio del tutto semplice sulla maggior parte delle auto, alcuni modelli ad alta intensità di elettronica lo rendono più doloroso. Le BMW che risalgono a quasi due decenni fa richiedono un processo di registrazione e programmazione, il che significa una spesa aggiuntiva e una possibile visita a un concessionario. Vale la pena evitare una batteria scarica in primo luogo.

Un altro compito di manutenzione che non dovrebbe essere posticipato è la sostituzione della cinghia di distribuzione nei motori che le utilizzano. La cinghia fa girare gli alberi a camme che aprono le valvole del motore e può causare gravi danni al motore se si guasta. Tipicamente buono per 80.000 a 100.000 miglia di servizio, la cintura può degradarsi anche da seduti, quindi attenersi alle raccomandazioni della casa automobilistica negli anni tra un rinnovo e l’altro.

Un segno significativo di un’auto che non viene guidata è uno strato di ruggine sui dischi dei freni. Un rivestimento leggero non è un problema, anche se può essere rumoroso per alcuni isolati; sarà lucidato dalle prime pressioni del pedale del freno durante un attento giro per il quartiere.

#Manutenzione #dellauto #durante #pandemia

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *