Muore a 103 anni Carola Eisenberg; Ha aiutato ad avviare Physicians for Human Rights

Visualizzazioni: 5
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 52 Secondo

Il gruppo di medici, insieme a un’altra organizzazione di difesa dei diritti umani, Human Rights Watch, ha continuato a denunciare la minaccia per la salute pubblica, in particolare per i bambini, rappresentata dalle mine terrestri antiuomo in Cambogia. In un rapporto, ha chiesto un divieto internazionale di quelle armi. Il gruppo di medici si è poi unito ad altre cinque organizzazioni per formare il Campagna internazionale per vietare le mine antiuomo, che è stato premiato con il Premio Nobel per la Pace nel 1997.

In una dichiarazione dopo la morte del dottor Eisenberg, Alan Jones, il presidente del consiglio di Physicians for Human Rights, l’ha esaltata per “il numero insondabile di vite che è riuscita a toccare, migliorare, alleviare e salvare”.

Caroline Blitzman è nata il 15 settembre 1917 a Buenos Aires, la seconda di tre figlie. Suo padre, Bernardo Blitzman, era emigrato in Argentina dalla Russia da bambino; sua madre, Teodora (Kahn) Blitzman, era ucraina. Caroline è cresciuta dall’altra parte della strada rispetto a un macello, dove suo padre era un dirigente che si occupava di pelli.

Dopo il diploma di scuola superiore, si è formata come assistente sociale psichiatrico a Buenos Aires presso l’Hospicio de las Mercedes (ora Ospedale Municipale di José Tiburcio Borda) prima di decidere di intraprendere la carriera medica.

“Ho dovuto entrare in medicina per essere in grado di fare di più che dare i biglietti a Natale per le famiglie per avere un tacchino”, ha detto nel 2008 in un’intervista con il Fondazione per la storia delle donne in medicina.

Si è laureata in medicina presso l’Università di Buenos Aires nel 1944.

Impedito dalle complicazioni del visto di accettare una borsa di studio in psichiatria infantile in Gran Bretagna con la dottoressa Anna Freud, la figlia più giovane di Sigmund, il dottor Eisenberg ha studiato invece alla Johns Hopkins University sotto la tutela di Dott. Leo Kanner, che aveva recentemente coniato il termine autismo. Ha lavorato con lui al Johns Hopkins Hospital.

Successivamente è entrata a far parte della facoltà di medicina presso la Johns Hopkins e ha praticato psichiatria fino al 1968, quando è diventata psichiatra del personale presso i servizi sanitari degli studenti presso il Massachusetts Institute of Technology.

#Muore #anni #Carola #Eisenberg #aiutato #avviare #Physicians #Human #Rights

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *