‘Ne valgo la pena’: Perché migliaia di medici in America non riescono a trovare un lavoro

Visualizzazioni: 6
0 0
Tempo per leggere:2 Minuto, 15 Secondo

Il tasso di corrispondenza del 61% per gli studenti internazionali potrebbe sottovalutare il problema, alcuni dicono gli esperti, perché non tiene conto degli studenti di medicina che non ricevono offerte di colloquio. Con questi studenti inclusi, il tasso di corrispondenza per gli studenti di medicina internazionali può scendere fino al 50%.

I direttori del programma di residenza hanno affermato che negli ultimi anni hanno aumentato i loro sforzi per guardare i candidati in modo olistico. “Una dritto A al college e punteggi dei test perfetti non fanno un candidato perfetto”, ha detto la dottoressa Susana Morales, professore associato di medicina clinica presso la Weill Cornell Medicine di New York. “Siamo interessati alla diversità di background, diversità geografica”.

Alcuni studenti di medicina internazionali che lottano per eguagliare hanno cercato percorsi alternativi nel lavoro medico. L’Arkansas e il Missouri sono tra gli stati che offrono licenze di assistente medico per le persone che hanno completato gli esami di licenza ma non hanno completato la residenza. Medici ineguagliabili, desiderosi di usare le loro capacità cliniche per aiutare nella pandemia, hanno affermato di aver trovato l’opportunità di servire come assistenti medici particolarmente significativa durante la crisi.

Dopo aver fallito un primo tentativo in un esame di licenza, quindi superato il suo secondo tentativo, la dottoressa Faarina Khan, 30 anni, si è trovata esclusa dal processo di abbinamento. Negli ultimi cinque anni, ha speso più di $ 30.000 in tasse di richiesta di residenza. Ma con una licenza di assistente medico, è stata in grado di unirsi al team di assistenza medica in caso di disastro del Missouri in primavera, aiutando nelle strutture mediche in cui i membri del personale erano risultati positivi al coronavirus.

“Gli ospedali devono rendersi conto che ci sono persone nella mia posizione che potrebbero presentarsi al lavoro nella prossima ora se veniamo chiamati”, ha detto il dottor Khan. “Non sono andato alla facoltà di medicina per sedermi in disparte.”

La legislazione che consente licenze simili viene presa in considerazione in una manciata di stati. Questa posizione in genere paga circa $ 55.000 all’anno – molto meno di quanto potrebbe guadagnare un medico – il che rende difficile ripagare i prestiti, ma consente ai laureati in medicina di tenere il passo con la loro formazione clinica.

Il dottor Cromblin, a Prattville, Alabama, ha sentito un bisogno simile di unirsi alla prima linea del Covid-19 in primavera. Era inadempiente su un prestito e aveva poco conto in banca, ma non appena ha ricevuto l’assegno di stimolo ha comprato un biglietto aereo per New York. Ha trascorso il mese di aprile facendo volontariato con il personale medico del Jamaica Medical Center nel Queens.

#valgo #pena #Perché #migliaia #medici #America #riescono #trovare #lavoro

Informazioni sull\'autore del post

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *