Puoi bere alcol dopo il vaccino Covid?

Visualizzazioni: 11
0 0
Tempo per leggere:6 Minuto, 12 Secondo

Dopo un lungo anno e molte aspettative, ricevere il vaccino Covid-19 può essere motivo di festa, il che per alcuni potrebbe significare versare da bere e brindare alla loro nuova immunità. Ma l’alcol può interferire con la tua risposta immunitaria?

La risposta breve è che dipende da quanto bevi.

Non ci sono prove che bere uno o due drink possa rendere meno efficace uno qualsiasi degli attuali vaccini Covid. Alcuni studi hanno persino scoperto che a lungo termine quantità di alcol piccole o moderate potrebbero effettivamente giovare al sistema immunitario riducendo l’infiammazione.

Il forte consumo di alcol, d’altra parte, in particolare a lungo termine, può sopprimere il sistema immunitario e potenzialmente interferire con la risposta al vaccino, dicono gli esperti. Poiché possono essere necessarie settimane dopo un’iniezione di Covid affinché il corpo generi livelli protettivi di anticorpi contro il nuovo coronavirus, tutto ciò che interferisce con la risposta immunitaria sarebbe motivo di preoccupazione.

“Se sei veramente un bevitore moderato, non c’è rischio di bere qualcosa durante il periodo del vaccino”, ha detto Ilhem Messaoudi, direttore del Center for Virus Research presso l’Università della California, Irvine, che ha condotto una ricerca sul effetti dell’alcol sulla risposta immunitaria. “Ma sii molto consapevole di cosa significhi veramente bere moderato. È pericoloso bere grandi quantità di alcol perché gli effetti su tutti i sistemi biologici, compreso il sistema immunitario, sono piuttosto gravi e si verificano abbastanza rapidamente dopo essere usciti da quella zona moderata “.

Il bere moderato è generalmente definito come non più di due drink al giorno per gli uomini e un massimo di un drink al giorno per le donne, mentre il bere pesante è definito come quattro o più drink al giorno per gli uomini e tre o più drink per le donne. Tieni presente che una bevanda “standard” è considerato cinque once di vino, 1,5 once di alcolici distillati o 12 once di birra.

Alcune delle prime preoccupazioni sull’alcol e la vaccinazione Covid hanno iniziato a circolare dopo che un funzionario sanitario russo ha avvertito a dicembre che le persone dovrebbero evitare l’alcol per due settimane prima di essere vaccinate e quindi astenersi per altri 42 giorni dopo. Secondo un rapporto Reuters, il funzionario ha affermato che l’alcol potrebbe ostacolare la capacità del corpo di sviluppare l’immunità contro il nuovo coronavirus. Il suo avvertimento ha scatenato un feroce contraccolpo in Russia, che lo ha fatto uno dei mondiali tassi di consumo più alti.

Negli Stati Uniti, alcuni esperti affermano di aver sentito preoccupazioni simili sul fatto che sia sicuro bere durante il periodo della vaccinazione. “Abbiamo ricevuto molte domande dai nostri pazienti in merito”, ha affermato la dottoressa Angela Hewlett, professore associato di malattie infettive che dirige il team di malattie infettive Covid presso il Centro medico dell’Università del Nebraska. “Comprensibilmente, le persone che ricevono questi vaccini vogliono assicurarsi di fare tutte le cose giuste per massimizzare la loro risposta immunitaria”.

Gli studi clinici dei vaccini Covid che sono attualmente approvati per l’uso dalla Food and Drug Administration non hanno esaminato specificamente se l’alcol avesse un impatto sull’efficacia dei vaccini, ha detto il dottor Hewlett. È possibile che ci saranno più informazioni su questo in futuro. Ma per ora, la maggior parte di ciò che si sa proviene da ricerche precedenti, inclusi studi che hanno esaminato come l’alcol influisce sul sistema immunitario negli esseri umani e se ostacola la risposta immunitaria negli animali che hanno ricevuto altri vaccini.

Una cosa che è chiaro dagli studi è che il consumo eccessivo di alcol altera la risposta immunitaria e aumenta la tua suscettibilità alle infezioni batteriche e virali. Impedisce alle cellule immunitarie di viaggiare verso siti di infezione e svolgere i loro compiti, come distruggere virus, batteri e cellule infette; rende più facile per gli agenti patogeni invadere le cellule e causa una serie di altri problemi.

Al contrario, il bere moderato non sembra avere questo effetto. In uno studio, gli scienziati hanno esposto 391 persone a cinque diversi virus respiratori e hanno scoperto che i bevitori moderati avevano meno probabilità di sviluppare il raffreddore, ma non se erano fumatori.

In un altro studio, Il dottor Messaoudi e colleghi hanno fornito alle scimmie rhesus l’accesso a bevande alcoliche per sette mesi e poi hanno esaminato come i loro corpi hanno risposto a un vaccino contro il poxvirus. Proprio come gli umani, alcune scimmie Rhesus amano l’alcol e berranno molto, mentre altre mostrano meno interesse e si limiteranno a piccole quantità. I ricercatori hanno scoperto che gli animali che erano cronicamente forti bevitori avevano una debole risposta al vaccino. “Avevano una risposta immunitaria quasi inesistente”, ha detto il dottor Messaoudi.

Gli animali che hanno consumato solo quantità moderate di alcol, tuttavia, hanno generato la risposta più forte al vaccino, anche rispetto agli astemi che non hanno consumato alcol. Studi sui ratti hanno trovato un modello simile: coloro che consumano grandi quantità di alcol hanno solo una debole risposta immunitaria alle infezioni rispetto agli animali a cui sono state somministrate quantità moderate di alcol o del tutto assenti. Altri studi hanno scoperto che quando le persone bevono moderatamente, sembra che abbassino i marcatori infiammatori nel sangue.

Un altro motivo per moderare l’assunzione di alcol è che il consumo eccessivo di alcol, insieme ai postumi di una sbornia che può derivarne, può potenzialmente amplificare gli effetti collaterali che potresti avere dal vaccino Covid, tra cui febbre, malessere o dolori muscolari, e farti sentire peggio, ha detto il dott. Hewlett del Centro medico dell’Università del Nebraska. Il dottor Hewlett ha scelto di non bere dopo aver ricevuto il vaccino Covid. Ma ha detto che le persone dovrebbero sentirsi libere di assorbire fintanto che bevono entro limiti ragionevoli.

“Avere un bicchiere di champagne probabilmente non inibirà alcuna risposta immunitaria”, ha detto. “Penso che bere una bevanda celebrativa con moderazione vada bene.”

Hai una domanda sulla salute? Chiedi bene

#Puoi #bere #alcol #dopo #vaccino #Covid

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *