Un duro appello per le famiglie: come trascorrere il Ringraziamento

Visualizzazioni: 24
0 0
Tempo per leggere:1 Minuto, 25 Secondo

Anche sua madre, che vive in California, voleva che Mendiola e la sua famiglia venissero a trovarla, ma Mendiola ha rifiutato l’invito perché ha detto che sua madre non sarebbe stata messa in quarantena per due settimane prima.

A questo punto la madre sembra rassegnata a trascorrere le vacanze da sola.

Immagino che sarò sola, dice spesso a sua figlia.

“Sì, è divertente”, disse seccamente Mendiola.

Craig Sawchuk, uno psicologo clinico presso la Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, ha detto che sta assistendo a drammi simili svolgersi tra i suoi clienti, un po ‘di colpa impedisce loro di stabilire dei limiti con i loro parenti.

Se i sensi di colpa sono abbastanza forti, possono diventare “incredibilmente appiccicosi e anche travolgenti” al punto che alcune persone possono decidere di violare i propri valori per evitare di sentirsi come se stessero deludendo qualcuno, ha detto il dottor Sawchuk.

“Ogni volta che prendiamo decisioni nella nostra vita che sono coerenti con i nostri valori, alla fine saremo sempre in un posto migliore”, ha aggiunto. “Non sei responsabile delle emozioni, del benessere, delle scelte, dei comportamenti degli altri. Potresti interpretare un piccolo ruolo, ma forse non tanto quanto ti senti. “

Se i tuoi parenti si aspettano una visita il giorno del Ringraziamento o se pensano che tu stia per ospitare la cena come fai normalmente, può essere difficile dire loro che non sta succedendo. D’altro canto, può anche essere deludente se un parente vuole restare a casa ed è resistente a qualsiasi tipo di compromesso.

Gli esperti hanno detto che è meglio parlarne ora invece di aspettare fino all’ultimo minuto, come la settimana del Ringraziamento o il giorno del.

#duro #appello #famiglie #trascorrere #Ringraziamento

Informazioni sull\'autore del post

admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *